L'ultrasonometria calcaneare è una tecnica non invasiva di screening e prevenzione che permette di valutare la densità minerale delle ossa, risultando particolarmente utile nel monitoraggio dell'osteopenia e dell'osteoporosi.

Questa condizione dello scheletro è caratterizzata dalla riduzione del contenuto minerale delle ossa e dal deterioramento della loro microstruttura interna e espone i soggetti che ne soffrono ad un importante rischio di subire fratture, anche a seguito di traumi di lieve entità.

 

QUANDO FARE IL TEST

La sedentarietà, il fumo e le abitudini alimentari sbagliate hanno un impatto consistente sullo sviluppo dell'osteopenia e dell'osteoporosi, ma queste patologie possono svilupparsi anche a causa del naturale invecchiamento dell'organismo, dell'abbassamento del livello di estrogeni (che si verifica durante la menopausa) di alcune terapie farmacologiche ed infine può esserci una predisposizione genetica.

 

COME SI SVOLGE L'ESAME

L'esame ultrasonometrico viene eseguito da un tecnico specializzato e si effettua a livello del calcagno, che è una zona sensibile ai cambiamenti di natura fisiologica, patologica o iatrogena, e rispecchia il metabolismo osseo sistemico.

La valutazione ha una durata di circa 30 minuti.

 

COSTO

€ 20,00